24/03/14

Organizzare casa: Un sacchetto porta giochi!



Le mie pulizie di Primavera sono ufficialmente iniziate!
E qualcosa mi dice che non sono l’unica cisto che mi è capitato di leggere in più e più blog di decluttering, eliminazione del superfluo e così via.
Sarà che in casa nostra sentiamo di aver bisogno di più spazio, sarà che siamo alla ricerca di un po’ di leggerezza ma la voglia di ordine mi sta spingendo a eliminare, liberare, ripulire!
Ecco il primo progetto per aiutare Toti (e non solo lui…) a tenere in ordine la sua cameretta, un sacchetto porta giochi dotato di finestra, per poterli cercare senza difficoltà quando servono!
Il progetto è davvero semplice ma io lo trovo utilissimo, spero lo sia anche per voi!

Cosa serve:
-        -  Stoffa (nel mio caso un vecchio lenzuolo)
-         - Un pezzo di tovaglia di plastica trasparente
-         - Filo
-         - Cordoncino

Per prima cosa ritagliate un bel rettangolo tenendo la stoffa. La dimensione dipende dai giochi che ci dovranno entrare… Per esempio, io ne ho fatto uno per i giochini di Pepe lungo 50 cm e largo 38 (già comprensivo di orli) e un altro più piccolo per metterci tutta una serie di pupazzetti di Toti che non avevano “una casa”.
Ricordatevi di tagliarlo lungo il doppio, perché poi andrà piegato a metà per fare il sacchetto (cioè lungo 100 cm se volete un sacchetto da 50)!




Poi ritagliate un rettangolo si plastica, anche in questo caso scegliete tranquillamente la grandezza della finestrella. La mia è 15 x 15 cm.




Appoggiate il mezzo del rettangolo di plastica a 16 cm dal bordo laterale e a 10 cm dal bordo superiore. Puntate con gli spilli o imbastite.




A questo punto, per cucire la plastica bisogna usare un semplice trucchetto. 



Appoggiate della carta velina tra il piedino della macchina da cucire e la plastica, in questo modo scorrerà senza problemi. Se non avete la carta velina o siete rimaste senza (come me!) potete usare un foglio di quei volantini pubblicitari che vi riempiono le cassette delle lettere! La carta è leggera al punto giusto!!


Una volta cucita la finestrella, la carta si strapperà senza problemi!


Girate il sacchetto sul diritto e ritagliate la finestrella. Io ho usato una forbice taglia-campioni per un effetto più "decorativo" ma si può usare anche la forbice normale. In questo caso potreste usare una cucitura a zig zag per fissare la finestrella, in modo da essere certe di evitare sfilacciamenti della stoffa!




Ecco la vostra finestrella per sbirciare i giocattoli!




A questo punto piegate in due il rettangolo e cucite i due lati che vi rimangono aperti lasciando un orlo di 1,5 cm.



Poi piegate il bordo superiore di 2,5 cm e cucite a 0,5 cm. 



Non cucite tutto, lasciate un apertura di 2-3 cm che servirà per far passare il cordoncino per chiudere il sacchetto.



A questo punto, usando una spilla da balia, infilate il cordoncino nell’orlo superiore e…
Ecco il vostro sacchetto porta giochi!



A prestissimo con un altro progetto utile alle nostre Pulizie di Primavera!

















2 commenti:

  1. nonna tella25/03/14, 22:35

    e brava la mia betta e' bellissimo!!!! ma occorrerebbe anche dai nonni visto la quantita di giochi di toti ale pietro e simo

    RispondiElimina