26/03/13

Sorprese Pasquali - giochi per il bagnetto

Pasqua sta arrivando.
E noi ci stiamo preparando raccontando storie che alimentano l'attesa e incuriosiscono Toti.
Storie semplici, come questa:
http://www.rudolfsteiner.it/articolo/15/pasqua-la-storia-del-leprotto-di-pasqua-fiaba
che parla del Leprotto di Pasqua.
Il nostro angolo della Natura si è arricchito di elementi naturali che ci ricordano che il Mondo si sta risvegliando (anche se in questi giorni sembra autunno...ma siamo ottimisti e aspettiamo trepidanti l'arrivo definitivo della Primavera!).

I capelli delle uova che crescono a dismisura per la gioia di Toti che esclama ogni mattina:
"Venite a vedere come sono diventati alti!"



E a loro si è aggiunta una bambina-fiore, la mia prima magia di lana cardata, materiale che ho scoperto da poco e di cui già sono innamorata!
(Il profumo di questa lana è dolcissimo, sa di prati e fieno..ma ne riparlerò!)



Così, mentre sono alle prese con l'idea di creare il mio primo uovo di Pasqua fatto in casa (il primo tentativo si è risolto in un disastroso sbriciolamento di cioccolato...) sto preparando le sorprese da metterci dentro.
Ho preso ispirazione da qui
http://angyelmade.blogspot.it/2013/01/i-giochi-per-la-doccia.html#
e mi sono messa al lavoro.
Mi piace l'idea di qualcosa che si possa appiccicare alla vasca da bagno...e magari anche lanciare.



Ho disegnato la prima sagoma, un granchietto-bagnetto:



E poi l'ho ritagliata. Adesso sono in produzione...


Vedremo un po' che uso ne farà Toti!

****

Chi ha qualche altra idea per le sorprese dell'uovo di Pasqua?

1 commento:

  1. Vedrai che saranno un successone: la mia Giada ci gioca ancora adesso, dopo mesi! E ti assicuro che, se li inzuppi ben bene, li lanci e si appiccicano benissimo!!!
    Fateci sapere
    Angy

    RispondiElimina